Programma

Materie di Base

Il primo modulo intende fornire i “mattoni” necessari ad approcciare i problemi idrogeologici. Viene offerta una panoramica delle conoscenze che possono supportare gli studi idrogeologici da diversi punti di vista. Una specifica sezione è dedicata al processamento dei dati, finalizzato ad estrarre il loro contenuto informativo con la massima efficienza.

Le lezioni sono disponibili come registrazioni video con assistenza dal vivo su richiesta.

Per maggiori dettagli riguardo questa sezione CLICCA QUI per scaricare il programma in PDF.

Idrogeologia

Il secondo modulo spazia dai principi di base del flusso delle acque sotterranee in mezzi porosi, fino alle sue declinazioni in diversi contesti del mondo reale, tutti caratterizzati da differenti problematiche e approcci gestionali. Le lezioni sono disponibili come registrazioni video con assistenza dal vivo su richiesta.

Per maggiori dettagli riguardo questa sezione CLICCA QUI per scaricare il programma in PDF.

Modellazione delle Acque Sotterranee

Il terzo modulo approccia la modellazione numerica a partire dalle basi attraverso l’utilizzo di diversi codici di calcolo tra cui MODFLOW, MT3DMS, MODPATH, SEAWAT. Lo sviluppo del modello sarà eseguito attraverso diverse Graphical User Interfaces (GUI): ModelMuse (interfaccia gratuita prodotta dall’USGS) e Groundwater Vistas (GW Vistas), interfaccia commerciale. Il corso che utilizza quest’ultima è tenuto da Daniel Feinstein (Università del Wisconsin e USGS). Il corso del dott. Feinstein non si limita a spiegare i comandi della GUI, ma include tutte le sfumature delle impostazioni del codice MODFLOW nelle sue varie versioni, dei relativi pacchetti e dei codici associati, coprendo quindi un programma fondamentale a prescindere dalla GUI che si intende utilizzare.

La sezione successiva è interamente dedicata alla calibrazione del modello e all’analisi dell’incertezza attraverso l’uso della suite PEST, spiegata dall’autore stesso del codice, John Doherty. Una vasta gamma di esercizi aiuta la comprensione di concetti a volte complessi, facendo uso sia delle GUI che dell’input diretto da riga di comando. Viene analizzato un caso reale situato nel nuovo quartiere di Milano, Santa Giulia, per dimostrare la calibrazione, l’analisi dell’incertezza e la sua applicazione al supporto decisionale.

Un’intera sezione indipendente è dedicata allo scripting Python, metodo all’avanguardia di modellazione che include i pacchetti FloPy e PyEMU spiegati da un team di esperti, tra cui gli sviluppatori stessi dei software, Jeremy White (INTERA, ex-USGS) e Mike Fienen (USGS). La sezione include un mini-corso di programmazione con Python tenuto da Iacopo Borsi (TEA Sistemi), per poi coprire l’intero processo modellistico, dall’elaborazione dei dati e costruzione del modello, alla calibrazione e analisi dell’incertezza. Il caso studio utilizzato per gli esercizi è lo stesso utilizzato nella precedente sezione. I codici coinvolti sono MODFLOW, MODPATH, PEST e PEST++.

Inoltre, è possibile attivare su richiesta una sezione dedicata FEFLOW e FePEST.

Tutte le lezioni sono disponibili come registrazioni video con assistenza dal vivo su richiesta.

Per maggiori dettagli riguardo questa sezione CLICCA QUI per scaricare il programma in PDF.

Strategie Progettuali

Il quarto modulo è l’essenza della Scuola. L’intera conoscenza/esperienza acquisita nei precedenti moduli convergerà su diversi tipi di progetto. Ogni corso aiuterà a definire workflow e strategie progettuali mirate alla soluzione di problemi specifici. Gli esercizi saranno basati su casi reali ed il gruppo di lavoro collaborerà a sviluppare e completare il progetto come se si trattasse di una vera e propria attività lavorativa. L’approccio sarà quindi più simile ad uno stage aziendale che non un corso in senso stretto.

Le lezioni, svolte in remoto in simultanea, saranno comunque disponibili come registrazioni video. I singoli corsi saranno attivati in base ad un numero minimo di partecipanti. La durata del singolo corso è di massimo 4 giorni, distribuiti su 4 settimane.

Per maggiori dettagli riguardo questa sezione CLICCA QUI per scaricare il programma in PDF.